HOME PAGE‎ > ‎RUBRICHE‎ > ‎Bacheca‎ > ‎

Pubblicato sulla Gazz. Ufficiale del 31.03.2011 il Decreto Legge "Omnibus"

pubblicato 07 apr 2011, 03:33 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 07 apr 2011, 03:50 ]
E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 74 del 31.03.2011 il  cosiddetto "Decreto legge omnibus".

Il Dl Omnibus, tecnicamente, il DL 31 marzo 2011 n. 34 recante “Disposizioni urgenti in favore della cultura, in materia di incroci tra settori della stampa e della televisione, di razionalizzazione dello spettro radioelettrico, di moratoria nucleare, di partecipazioni della Cassa depositi e prestiti, nonché per gli enti del Servizio sanitario nazionale della regione Abruzzo” è entrato in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione e si compone di 7 articoli.

Fondo unico spettacolo (Articolo 1) 
Viene incrementata la dotazione del fondo unico per lo spettacolo e si autorizzano spese per la manutenzione e la conservazione dei beni culturali. Viene eliminato l'aumento di euro per gli spettatori del cinema (già previsto da precedente decreto), ma i mancati introiti saranno compensati con un aumento delle accise sulla benzina.

Recupero Pompei (Articolo 2) 
Vengono autorizzate nuove assunzioni  di personale da destinare al servizio presso speciale per i beni archeologici di Napoli e di Pompei, anche a livello dirigenziale.

Incroci stampa - TV (Articolo 3)
Viene prorogato al 2012 il divieto per i soggetti che esercitano l'attività televisiva in ambito nazionale attraverso più di una rete di acquisire partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani o partecipare alla costituzione di nuove imprese editrici di giornali quotidiani.

Passaggio al digitale terrestre (Articolo 4)
E' stato prorogato anche il termine per stabilire il calendario definitivo per il passaggio al digitale al 30 settembre 2011, nonché la contestuale anticipazione del termine della assegnazione dei diritti di uso definitivi relativi alle frequenze radiotelevisive al 30 giugno 2012. 

Nucleare (Articolo 5) 
Viene sospesa per un anno l’efficacia di alcune disposizioni del Dlgs 31/2010, con riguardo alle procedura per la localizzazione e realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica nucleare.

Abruzzo (Articolo 6)
Per le Aziende sanitarie della Regione Abruzzo, viene modificato il parametro annuale su cui computare il limite percentuale della spesa sostenuta per il personale con contratti a tempo determinato o di collaborazione coordinata e continuativa.

Antiscalate (Articolo 7) 
Amplia l’oggetto sociale della Cassa depositi e prestiti che potrà assumere partecipazioni in società la cui attività è considerata strategica per gli interessi nazionali, per il settore in cui operano, per la dimensione della società o, infine, per la rilevanza della filiera.
L’acquisizione delle partecipazioni potrà avvenire in via diretta, o attraverso società veicolo o fondi di investimento, dei quali la Cassa abbia sottoscritto quote.

Ċ
Emilio Curci,
07 apr 2011, 03:50