HOME PAGE‎ > ‎RUBRICHE‎ > ‎Bacheca‎ > ‎

Nasce il portale europeo della giustizia elettronica

pubblicato 18 lug 2010, 07:01 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 02 gen 2011, 02:51 ]
Il 16 luglio 2010 è nato il "portale europeo della giustizia elettronica".
Si rivolge a cittadini, operatori del diritto e imprese operanti nei 27 paesi dell'Unione che cercano informazioni sul funzionamento dei diversi sistemi giuridici nazionali.
Essi possono infatti informarsi rapidamente su questioni riguardanti la vita quotidiana: divorzio, decesso, liti o perfino trasloco.
Possono inoltre trovare un operatore della giustizia in un altro paese e ottenere informazioni su come evitare procedimenti giudiziari costosi tramite la mediazione, presso quale sede avviare un procedimento, quali sono le regole sul diritto nazionale applicabile e chi può beneficiare del patrocinio a spese dello Stato.
Avvocati, notai e magistrati possono accedere a banche dati giuridiche, contattare colleghi tramite le reti giudiziarie o trovare informazioni sulla formazione giudiziaria o sulle videoconferenze transnazionali.
Le imprese, che troveranno link ai registri fallimentari e immobiliari e informazioni sulla legge applicabile ai procedimenti transfrontalieri.
Il sito, in continua evoluzione fornisce i contenuti nelle 22 lingue ufficiali dell'Unione ed è disponibile al link https://e-justice.europa.eu.
Tra gli allegati il documento di presentazione del portale.
Comments