HOME PAGE‎ > ‎RUBRICHE‎ > ‎Bacheca‎ > ‎

Istituito il pubblico registro degli abbonati che si oppongono alle telefonate promozionali

pubblicato 06 nov 2010, 07:29 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 02 gen 2011, 01:55 ]

Il D.P.R. 7 settembre 2010, n. 178 pubblicato in Gazzetta Ufficiale 2 novembre 2010, n. 256 ha Istituito l’apposito registro pubblico e ha definito le modalità e i tempi di iscrizione degli abbonati telefonici, i quali potranno chiedere, gratuitamente e secondo modalità semplificate che il proprio numero telefonico sia iscritto nell'apposito registro quando non si desideri ricevere chiamate con finalità promozionali, dirette all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Ciascun abbonato potrà chiedere al gestore che la numerazione della quale è intestatario sia iscritta nel registro, gratuitamente e almeno secondo le seguenti modalità:

  • compilazione di apposito modulo elettronico sul sito web, del gestore del registro pubblico;
  • chiamata telefonica;
  • invio di lettera raccomandata o fax al recapito del gestore;
  • posta elettronica.

Anche in assenza di specifica richiesta dell'interessato, gli operatori, o i loro responsabili o incaricati del trattamento, al momento della chiamata, indicano con precisione agli interessati che i loro dati personali sono stati estratti dagli elenchi di abbonati, fornendo, altresì, le indicazioni utili all'eventuale iscrizione dell'abbonato nel registro delle opposizioni. L'informativa può essere resa con modalità semplificate.

Tra gli allegati il testo del D.P.R. n. 178/2010


Ċ
Emilio Curci,
06 nov 2010, 07:36