HOME PAGE‎ > ‎RUBRICHE‎ > ‎Bacheca‎ > ‎

Approvato il D.L. 216/2011 (c.d. "milleproroghe): i rinvii delle disposizioni normative

pubblicato 02 gen 2012, 02:20 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 02 gen 2012, 02:20 ]


E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.302/2011 il Decreto Legge 29 dicembre 2011, n.216, “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative“, già  approvato dal Consiglio dei Ministri del 23 dicembre.

Il testo viene riportato in versione integrale tra gli allegati.

Si segnalano, tra le seguenti, le principali proroghe previste dal decreto:

- rinvio al 31 dicembre 2012 di alcuni interventi previsti in materia di ammortizzatori sociali per i lavoratori precari, gli apprendisti e i collaboratori coordinati e continuativi, nonché in materia di lavoro occasionale accessorio;
- rinvio al 31 dicembre 2012 dell’esecuzione degli sfratti riguardanti particolari categorie sociali disagiate residenti nei comuni capoluoghi di provincia, nel comuni confinanti con popolazione superiore a diecimila abitanti e nei comuni ad alta tensione abitativa;
- rinvio al 30 giugno 2012 delle disposizioni relative ad impedire l'esercizio abusivo del servizio taxi e del servizio di noleggio con conducente;
- rinvio al 2 aprile 2012 dell’entrata in operatività del sistema di controllo sulla tracciabilità dei rifiuti (SISTRI);
- rinvio al 31 dicembre 2012 dell’attribuzione ai Prefetti dei poteri sostitutivi e di impulso al fine di garantire la funzionalità degli enti locali;
- prorogato lo stato di emergenza relativo alla grave situazione di sovraffollamento delle carceri;
- proroga al 31.12.2012 della possibilità per i medici di svolgere la libera professione intramuraria al di fuori delle strutture pubbliche;
- gli organi dell'Inpdap e dell'Enpals, soppressi dal primo gennaio per poi confluire nell'Inps, resteranno in carica fino alla chiusura dei bilanci;
- proroga al 31.12.2012 per le impronte digitali sulle carte d'identità.
- proroga al 31 marzo 2012 del termine per sanare la violazione che deriva dalla omessa presentazione della dichiarazione di cessazione attività per i titolari di partite Iva;
- proroga al 31.01.2012 per la variazione catastale degli immobili rurali.
Ċ
Emilio Curci,
02 gen 2012, 02:20
Comments