HOME PAGE‎ > ‎FAQs‎ > ‎

Non ho pagato una cambiale e ho subito un protesto. Cosa posso fare per riabilitarmi ?

pubblicato 05 feb 2013, 02:01 da Emilio Curci
Il mancato pagamento di una cambiale comporta l'elevazione di un protesto ed una serie di conseguenze pregiudizievoli, tra cui la segnalazione nel registro protesti e l'impossibilità di accedere al credito.

Per uscire da questa situazione è necessario pagare al creditore, anche se in ritardo, l'importo dovuto comprensivo di interessi e spese.

Soltanto dopo aver eseguito tale adempimento è possibile ottenere la cosiddetta riabilitazione e, cioè, la cancellazione dal registro dei protesti.

La procedura cambia a seconda che il pagamento avvenga o meno entro il termine di un anno dalla levata del protesto. Nel primo caso sarà, infatti, possibile formulare apposita istanza presso la Camera di Commercio, mentre nel secondo caso, si dovrà inoltrare domanda di riabilitazione al Presidente del Tribunale.

Il nostro studio può assistere il debitore protestato in entrambe le situazioni fino ad ottenere la completa cancellazione dal registro.