HOME PAGE‎ > ‎FAQs‎ > ‎

Ho perso una cambiale. Ora come faccio a recuperare le somme dal mio debitore ?

pubblicato 01 lug 2014, 08:38 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 27 mar 2017, 02:25 ]
La soluzione è contenuta nella legge n. 1669 del 1933 che disciplina proprio questa ipotesi.

In sostanza il legittimo portatore della cambiale e/o vaglia cambiario che ne abbia perso la disponibilità a causa di furto, smarrimento o distruzione  può fare istanza al Presidente del Tribunale dove la cambiale è pagabile ovvero al Presidente del Tribunale dove è residente l'istante per ottenere un provvedimento che dichiari l'inefficacia della cambiale o dei vaglia smarriti, distrutti o sottratti e lo autorizzi ad ottenere il pagamento dal debitore. 

Anche il debitore puo' richiedere l'ammortamento se, dopo aver pagato la cambiale ipotecaria la smarrisce o, se la stessa dovesse risultare distrutta o rubata.

Il provvedimento che pronuncia l'ammortamento del titolo, ne autorizza il pagamento dopo 30 giorni dalla data di pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale, se la cambiale è già scaduta, o dalla data di scadenza della stessa se tale data è successiva a quella di pubblicazione.

Una volta ottenuto tale provvedimento è possibile nuovamente procedere a mettere in esecuzione il titolo.