HOME PAGE‎ > ‎Bacheca‎ > ‎

Pubblicata la nuova circolare del Ministero della Giustizia relativa agli adempimenti di cancelleria nel processo civile telematico

pubblicato 28 ott 2015, 10:16 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 27 mar 2017, 02:21 ]
Segnaliamo la recente pubblicazione della circolare del Ministero della Giustizia del 23.10.2015, la quale affronta le problematiche relative agli adempimenti di cancelleria nell'ambito del processo civile telematico.

La circolare, effettuando numerosi chiarimenti anche in merito alle prassi utilizzate da taluni uffici giudiziari si occupa dei seguenti argomenti: cliccando sui quali è possibile visualizzare direttamente quello prescelto

Ricognizione delle novità normative (testo aggiornato)

Tenuta del fascicolo su supporto cartaceo

Copie ad uso ufficio e dei componenti del collegio

Copie informali (testo integrato)

Tempi di lavorazione degli atti da parte delle cancellerie (testo integrato)

Orario di deposito e proroga dei termini processuali scadenti di sabato o domenica

Anomalie del deposito eseguito mediante invio telematico

Conseguenze dell’iscrizione della causa in un registro diverso da quello di pertinenza ai fini del versamento del contributo unificato (paragrafo di nuova introduzione)

Deposito esclusivamente telematico degli atti del giudice nell’ambito della procedura monitoria

Domanda di ingiunzione di pagamento europea (paragrafo di nuova introduzione)

Deposito di atti processuali delle parti non costituite a mezzo di difensore

Comunicazione integrale dei provvedimenti del giudice

Accesso al fascicolo informatico del procedimento monitorio da parte di soggetti non costituiti

Atti processuali a firma multipla con particolare riferimento al verbale d’udienza e al caso del verbale di conciliazione

Iscrizione di professionisti al REGINDE

Pagamento del Contributo Unificato con marca da bollo. Modalità alternative di pagamento

Potere di autenticazione, da parte del difensore, degli atti contenuti nel fascicolo informatico

Applicabilità ai procedimenti instaurati presso tutti gli Uffici giudiziari degli adeguamenti del Contributo Unificato introdotti dal d.l. n. 90/2014

Rilascio della formula esecutiva su copia estratta dal difensore

Inserimento, nei registri di cancelleria, dell’intero collegio giudicante (paragrafo di nuova introduzione)

 Inserimento, nei registri di cancelleria, dell’intero collegio difensivo, compreso l’eventuale domiciliatario (paragrafo di nuova introduzione)

Trasmissione del fascicolo del processo di primo grado alla corte d’appello (paragrafo di nuova introduzione)