HOME PAGE‎ > ‎Bacheca‎ > ‎

Pubblicata la legge 181/2011: dal primo settembre libri più cari per tutti

pubblicato 24 ago 2011, 01:18 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 24 ago 2011, 01:39 ]
E' stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2011 la  legge 27 luglio 2011 n. 128 che stabilisce una nuova disciplina per il prezzo di vendita dei libri.

Le nuove norme che, entreranno in vigore dal prossimo 1 settembre impediscono ai rivenditori (al dettaglio o anche on line) di applicare sconti superiori al 15% sul prezzo fissato dagli editori o importatori.

Tale limite è escluso in occasione di particolari manifestazioni internazionali, nazionali o regionali e locali, quali le fiere, o in favore di attività non lucrative di utilità sociale, quali ad esempio biblioteche o istituzioni scolastiche durante le quali l'eventuale sconto praticato non potrà, comunque, superare il 20%.

Riguardo agli editori si stabilisce che, con esclusione del mese di dicembre, potranno organizzare campagne promozionali di durata limitata (non oltre il mese e non più di una volta all'anno) e che, comunque, lo sconto non sia mai superiori al 25% del prezzo già fissato.

Tra gli allegati si riporta il testo integrale della legge.
Ċ
Emilio Curci,
24 ago 2011, 01:34
Comments