HOME PAGE‎ > ‎Bacheca‎ > ‎

In Gazzetta Ufficiale il decreto del Governo sulle liberalizzazioni

pubblicato 25 gen 2012, 09:38 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 25 gen 2012, 09:42 ]


Sulla Gazzetta Ufficiale n. 19 del 24.01.2012 è stato pubblicato il testo definitivo del Decreto Legge 24 gennaio 2012, n. 1 recante"Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività" che alleghiamo nella versione integrale nel presente post.

Si segnalano di seguito le principale novità introdotte dal decreto rinviando a successivi approfondimenti per singoli argomenti.

Assicurazioni auto: previsti sconti sulle polizze per chi fa installare gratuitamente la "scatola nera" sulla propria auto e obbligo per l'assicuratore di sottoporre al cliente i preventivi di almeno altre 3 compagnie concorrenti;

Banche: fissato un tetto massimo per le commissioni interbancarie, riduzione dei costi per i conti correnti a limitata operatività, obbligo per le banche di presentare almeno due offerte di gruppi assicurativi differenti nei casi in cui si obbliga il cliente alla stipula di polizze a copertura del mutuo;

Carburanti: liberalizzazione degli orari self-service e possibiità per il titolare di autorizzazione petrolifera a rifornirsi del 50% del fabbisogno dal produttore/rivenditore che preferisce;

Energia: concessi sei mesi di tempo per procedere alla separazione di Snam Rete Gas da Eni;

Farmaci: stabilito il nuovo parametro di una farmacia ogni 3.000 abitanti (prevista l'apertuna di 5.000 nuovi esercizi), liberalizzazione di turni ed orari di apertura, obbligo per i farmacisti, quando non risulti dalla ricetta medica la non sostituibilità del farmaco prescritto di indicare l'esistenza del corrispondente farmaco generico al prezzo più basso;

Giornali: viene soppresso il limite minimo di superficie per la vendita di stampa periodica;

Imprese: semplificazione delle procedure per la creazione di un'azienda per gli under 35 e istituzione Tribunale delle imprese (ampliamento di funzioni per le già esistenti sezioni specializzate in materia di proprietà industriale e intellettuale);

Notai: 1.500 posti in più entro tre anni (500 nel 2012, 500 nel 2013 e 500 nel 2014);

Professionisti: preventivo scritto se il cliente lo richiede (con l'indicazione per le singole prestazioni di tutte le voci di costo, comprensive di spese, oneri e contributi);

Taxi: aumento del numero delle licenze con possibilità, per ciascun titolare, di averne più di una, liberalizzazione degli orari, introduzione della licenza part-time.

Altre misure: liberalizzazione per la vendita di alimenti, quotidiani e tabacchi nelle stazioni di rifornimento carburante, aiuti per le imprese che operano nella zona dell'Aquila, previste "misure per la tempestività dei pagamenti" per l'estinzione dei debiti pregressi delle amministrazioni statali. I crediti maturati dai fornitori al 31 dicembre 2011, su richiesta dei creditori, potranno essere estinti anche mediante assegnazione di titoli di Stato nel limite massimo di 2 miliardi.

Allegato, infine anche il dossier prodotto dal Governo con l'illustrazione di ogni singolo articolo
Ċ
Emilio Curci,
25 gen 2012, 09:38
Ċ
Emilio Curci,
25 gen 2012, 09:38
Comments