Danni provocati a pedoni fuori dalle strisce? Ammissibile un minimo concorso di colpa del danneggiato

pubblicato 28 ott 2011, 07:42 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 28 ott 2011, 07:42 ]
Tribunale Milano, sez. X civile, sentenza 20.07.2011

Va peraltro riconosciuto ex art. 1227 co. 1 c.c. un concorso di colpa della danneggiata la quale, attraversando la strada in una zona non autorizzata, pur avendo un attraversamento pedonale a una distanza raggiungibile (circa 80 metri sia a destra che a sinistra), ha concorso con colpa a determinare il fatto dannoso e le sue conseguenze pregiudizievoli. Va riconosciuta la colpa prevalente, nella misura del 90%, del conducente del ciclomotore e un concorso di colpa, nella misura del 10%, della stessa danneggiata.
Ċ
Emilio Curci,
28 ott 2011, 07:42
Comments