La reciproca infedeltà può incidere sull’addebito della separazione

pubblicato 05 lug 2011, 10:51 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 05 lug 2011, 10:55 ]
Cassazione civile , sez. I, sentenza 20.04.2011 n° 9074

La reiterata inosservanza da parte di entrambi i coniugi dell'obbligo di reciproca fedeltà, pur se ricorrente, non costituiva circostanza sufficiente a giustificare l'addebito della separazione in capo all'uno o all'altro o ad entrambi, poiché sopravvenuta in un contesto di disgregazione della comunione spirituale e materiale tra coniugi ove era già venuta meno l’affectio maritalis.
Ċ
Emilio Curci,
05 lug 2011, 10:54