Anche al convivente gay spetta il risarcimento in caso di sinistro mortale

pubblicato 21 ott 2011, 10:44 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 21 ott 2011, 10:44 ]
Tribunale Milano, sentenza 12.09.2011 n° 9965

Ciascuna unione effettiva stabile e duratura crea una condizione di vita in cui l’individuo sceglie di crescere come persona e che la sua interruzione provocata da un fatto-reato provoca una sofferenza pari a quella che si verificherebbe in una coppia formata da persona di sesso diverso.
Ċ
Emilio Curci,
21 ott 2011, 10:44
Comments