Diritto civile‎ > ‎

Contratti

Secondo quanto previsto dall'art. 1321 del Codice Civile, il contratto è "l'accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimoniale".

Il contratto "tipico" è quello già disciplinato dalla legge e da essa regolamentato (es: il contratto di locazione o di compravendita), mentre il contratto atipico è una convenzione tra le parti che può disciplinare, in base alle loro esigenze, la regolamentazione di un determinato rapporto giuridico, indipendentemente dal fatto che sia o meno espressamente previsto dalle normative vigenti. 

I professionisti del nostro studio legale possono offrire la propria attività di consulenza e assistenza per la redazione di contratti tipici e atipici sia in ambito civile e commerciale.

Previa apposita valutazione delle specifiche esigenze dei clienti possono essere, infatti, redatte numerose tipologie di contratti, tra cui, a titolo esemplificativo, citiamo i seguenti:
  • contratti di locazione ad uso abitativo o ad uso diverso;
  • affitto di azienda
  • contratti di compravendita
  • contratti di comodato
  • contratti commerciali
  • contratti di fornitura servizi
Il contratto viene elaborato e redatto sulla base delle esigenze prospettate dai clienti che, sin dal primo incontro, vengono seguiti e aiutati nella scelta delle opzioni e delle clausole più aderenti ai loro casi di specie.

Alcuni contratti di tipo generale, liberamente adattabili, vengono anche pubblicati sulla nostra rubrica  Documenti e modelli presente nell'apposita sezione del sito e possono essere utilizzati in forma gratuita dai visitatori del sito.