Si al riconoscimento dei danni da caduta verificatisi in parti condominiali anche senza testimoni

pubblicato 17 apr 2013, 03:04 da Emilio Curci   [ aggiornato in data 17 apr 2013, 03:06 ]
Corte di cassazione - Sezione III civile - Sentenza 16 aprile 2013 n. 9140

In casi quali quello di specie la causa è sempre individuata presuntivamente in relazione al contesto”. “Così, ad esempio - prosegue la Corte -, se un’autovettura slitta in un punto della strada dov’è presente del brecciolino, la causa dello slittamento ben potrà essere attribuita alla presenza di quel materiale anche se non vi siano stati testi che abbiano assistito alle modalità del fatto. Lo stesso vale per le cadute su pavimento bagnato, o lungo scale con gradini sconnessi e così via.