Se la manutenzione spetta al condominio il proprietario dell'immobile ha diritto al risarcimento dei danni materiali e a quelli derivanti da mancato godimento

pubblicato 03 mag 2012, 00:24 da Emilio Curci
Cassazione civile , sez. II, sentenza 19.04.2012 n° 6128

Quando le infiltrazioni di acqua in un appartamento derivano dall’omessa manutenzione ordinaria che spetta al condominio, questi deve risarcire i relativi danni. Oltre al rimborso delle spese di risistemazione, il proprietario dell’appartamento vanta anche il diritto a vedersi rimborsati i canoni sostenuti per la locazione dell’immobile ove si era dovuto trasferire nel periodo in cui sul proprio appartamento si svolgevano le opere di riparazione.
Ċ
Emilio Curci,
03 mag 2012, 00:25
Comments