La richiesta telematica di informazioni alla Procura ex art. 335 C.P.P.

L'art. 335 del codice di procedura penale consente alle persone interessate (imputato o persona offesa) di richiedere alla Procura della Repubblica alcune informazioni in merito agli eventuali procedimenti penali iscritti a loro nome, consistenti nel numero di registro, nominativo del PM e reato per cui si procede.

Oggi è possibile proporre tale istanza, tradizionalmente depositata in modalità cartacea, anche in modalità telematica, attraverso l'utilizzo di un apposito servizio reso da numerose Procure sul territorio nazionale.

L'istanza va presentata esclusivamente attraverso l'utilizzo di alcuni portali abilitati a fornire tale servizio, tra cui si segnala www.accessogiustizia.it ovvero, alcune procure (es: Milano) accettano la richiesta inviata a mezzo pec utilizzando un apposito modulo.

Al fine di eseguire tale richiesta è necessario autenticarsi sul portale tramite il proprio dispositivo di riconoscimento (smart card o chiavetta usb contenente certificato di riconoscimento CNS), scegliere la Procura alla quale richiedere il servizio, inserire i dati del soggetto richiedente e allegando la nomina a difensore al fine di comprovare la legittimità a presentare l'istanza da parte del cliente.

Il nostro studio può inoltrare telematicamente domande sull'intero territorio nazionale (limitatamente alle Procure abilitate all'erogazione di tale servizio) previa acquisizione da parte dei soggetti interessati dei seguenti documenti:

- mandato penale  debitamente sottoscritto che abilita a formulare tale richiesta per conto del soggetto interessato;
- dati anagrafici inerenti il soggetto richiedente (indagato o persona offesa dal reato).

Esaminata l'istanza la Procura interessata mette a disposizione sempre telematicamente la certificazione richiesta che può essere scaricata direttamente dal legale che ha presentato la relativa domanda.

Il costo del servizio è di 20 euro (IVA e accessori inclusi) e comprende le seguenti attività:

- acquisizione della documentazione preliminare;
- presentazione della domanda;
- acquisizione della certificazione;
- trasmissione al cliente della certificazione ricevuta a mezzo email in formato digitale o a mezzo posta in formato cartaceo.

Per richiedere tale servizio è possibile inviare un'email all'indirizzo: info@emiliocurci.net avente ad oggetto: richiesta procura 335, specificando nel corpo del messaggio, a quale Procura si intende richiedere la certificazione, nonchè i propri dati anagrafici.

Provvederemo a contattarvi quanto prima per l'acquisizione della documentazione necessaria finalizzata al successivo inoltro della domanda.

Facebook Twitter Google+ Addthis